Ecco il programma del Festival “Acque di acqua”


a_logo2014.slow
Il Festival internazionale di poesia “Acque di acqua” apre domenica a Cormons ed al Festival Vicino/Lontano di Udine, assieme al Vino della Pace
Acque di Acqua_ programma

La “Carovana del Verso” partirà domenica 18 maggio da Cormons con letture e musica sul Ronc dai Capucins, in occasione della Fieste da Viarte; nello stesso giorno alle 18, nell’oratorio della Chiesa di S. Francesco a Udine, il Festival di Poesia chiuderà il noto Festival Vicino/Lontano Premio Terzani con letture degli autori del libro “Il pane offeso” e le musiche della violinista giapponese Mariko Masuda, accompagnata al violoncello dall’udinese Nicola Siagri. A sugellare l’importante collaborazione nata tra il Festival udinese e Cormonslibri-Culturaglobale sarà il Vino della Pace, offerto dalla Cantina Produttori Cormons.
Saranno queste, le prime tappe del Festival Itinerante Internazionale di Poesia&Musica “Acque di acqua” presentato venerdì sera nella Villa Locatelli di Angoris da Renzo Furlano e l’assessore Alessandro Pesaola, alla presenza di Roberto Collini, vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia; l’assessore Federico Portelli della Provincia di Gorizia e diversi rappresentanti delle molte associazioni partner di Culturaglobale nella realizzazione di questo evento.
La VI edizione del Festival “Acque di acqua”, maggiore manifestazione poetico-musicale in Regione, è supportata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Comune di Cormons, APT Spa Azienda Provinciale Trasporti Gorizia, Azienda Grafica Zanetti, Istituto per la Cultura Slovena di S. Pietro al Natisone. Quest’anno, dopo Macor, Bartolini, Morandini, Maniacco e Giacomini, il Festival avrà come poeta di riferimento Gian Giacomo Menon, originario di Medea.
Cormòns sarà punto di riferimento della “Carovana”, scenario di cinque tappe e centro di ospitalità per poeti nazionali e stranieri (già ospite a Cormòns, Jack Hirschman, il maggior poeta della beat generation americana).
La seconda tappa che coinvolgerà la città collinare è in programma il 23 maggio e vedrà 80 ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Cormòns raggiungere, grazie all’APT di Gorizia che ha messo a disposizioni 2 corriere, gli alunni della scuola bilingue di S. Pietro al Natisone per un incontro sulla poesia contemporanea, con la presenza di poeti che leggeranno i propri versi in italiano, friulano e sloveno.
Saranno sette mesi, da maggio a dicembre, tutti dedicati alla poesia e alla musica; un programma nutrito che coinvolgerà oltre 120 tra poeti, musicisti, cantanti ed artisti italiani e stranieri, (come Nguyen Chi Trung dal Vietnam e Jack Hirschman dagli Stati Uniti) interessando 4 nazioni (Slovenia, Croazia, Austria e Italia) e diverse regioni italiane con letture, rappresentazioni teatrali, mostre d’Arte e performance musicali. Molte delle serate si avvarranno, fra l’altro, delle prestazioni musicali degli studenti del Conservatorio J. Tomadini di Udine.
A testimonianza di questa edizione verrà pubblicata un’antologia edita da Culturaglobale e, come nelle precedenti edizioni, si raccoglieranno fondi per un’operazione benefica. Sarà infatti messo in vendita il libro “Il pane offeso”, (Ed. Culturaglobale) scritto da 17 noti scrittori e poeti di diverse regioni italiane, dedicato alla memoria dell’operaio poeta Luigi di Ruscio e a tutti i lavoratori, disoccupati, precari e a quelli che nel lavoro hanno perso la vita. Il ricavato andrà ad una famiglia colpita da morte sul lavoro.

con il contributo
Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Comune di Cormons, APT Spa Azienda Provinciale Trasporti Gorizia, Azienda Grafica Zanetti, Istituto per la Cultura Slovena di S. Pietro al Natisone

collaborazioni
Provincia di Gorizia, Festival Vicino/lontano – Premio Terzani (UD), LiberMente Palmanova (UD), Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli, Scuola Bilingue di S. Pietro al Natisone (UD), Istituto Comprensivo di Cormons (GO), Radio Onde Furlane (UD), Associazione Culturale Porto dei Benandanti (VE), Festival Notturni di versi (VE), Circolo Culturale “Il Faro” (UD), Biblioteca Statale Isontina Gorizia, Festival Internazionale Stazione di Topolò/Postaja Topolove (UD), LiberMente Palmanova (UD), Cormònslibri 2014 Cormons (GO), Conservatorio Tomadini Udine, Biblioteca France Bevk Nova Gorica (Slovenija), Kulturno društvo PoBeRe Kobarid (Slovenija), Goriški literarni klub Govorica Nova Gorica (Slovenija), Kultur.impuls (Carinzia, Austria), Comune di Seeboden (Carinzia, Austria), Casa della Poesia (SA), Società degli Scrittori Croati di Fiume, Associazione Iniziativa Europea Trieste, Festival Blue Note Gorizia, Fieste da viarte Cormòns (GO), Associazione culturale Equilibri (GO), Tenuta di Angoris, Comune di: Seeboden Austria, Pozzuolo del Friuli, S. Daniele del Friuli, S. Pietro al Natisone (UD), Cantina Produttori Cormons (GO), Residenze Estive 2014 (TS), Associazione & Rivista Almanacco del Ramo d’Oro (TS), Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico (TS), Comune Pozzuolo del Friuli (UD), Cooperativa Sociale Contea, L’Oca Bianca S. Daniele del Friuli

patrocini
Università degli Studi di Udine, Club Unesco di Udine e Gorizia, Comune di Medea

Krminsko združenje Culturaglobale ponuja javnosti 6. Mednarodni potujoči festival Poezije&Glasbe “Acque di acqua“. Referenčni pesniki so prejšnja leta bili Celso Macor, Elio Bartolini, Luciano Morandini, Tito Maniacco in Amedeo Giacomini, letos pa je na vrsti pesnik Gian Giacomo Menon iz Medeje. Pesniški dogodek se vključuje v 9. ponovitev Festivala knjige in informiranja Cormonslibri 2014 „Ob razodetju lepote“.
Od maja do decembra bo osem mesecev namenjenih poeziji in glasbi. Program predvideva številne večere, ko bodo izbrani kraji gostili najpristnejše glasove in ustvarjalce naše stvarnosti. Večeri poezije in glasbe, na katerih se bo predstavila skoraj stotnija italijanskih, slovenskih in drugih pesnikov, glasbenikov, pevcev in likovnih umetnikov. Pobuda bo zaobjela štiri države (Slovenijo, Hrvaško, Češko, Avstrijo in Italijo) in različne italijanske dežele v zaporedju bralnih srečanj, gledaliških nastopov, umetniških razstav, glasbenih izvajanj z zaporedji podob, besed, zvokov in srečanj. Namen je oblikovati zgoščeno pahljačo umetniških, kulturnih in družbenih vrednot, doživljati in spoznavati poezijo ob sodelovanju krajevnih uprav in drugih družbenih struktur z namenom zakoreninjenja na teritoriju, ki naj omogoča pomembno izmenjavo izkušenj in znanja. Poezija kot sredstvo skupnega doživljanja, kot območje svobode. Poezija krajev, pazljiva do krajevnih zvokov in govoric; prisotna bo na najrazličnejših lokacijah, od gajev do trgov, od gledališč in gostišč do rečnih bregov, povsod s karavano stihov. Podobno kot prejšnja leta so izšle zbirke treh še neobjavljenih pesnikov. Navada je, da vsebuje Festival tudi solidarnostno postavko: letos bomo zbirali sredstva s prodajo knjige Il pane offeso (Založništvo Culturaglobale), ki vsebuje pripovedi in pesmi 17 pisateljev in pesnikov iz vse Italije. Platnico je izdelala Giulia Spanghero, posnetke je prispeval Ennio Brilli. Luigi di Ruscio je pesnik in delavec, ki mu je knjiga posvečena, enako tudi vsem delavcem in brezposelnim, prekernim delavcem in vsem, ki so izgubili življenje na delovnem mestu. Nabirka bo namenjena družini, katere član je preminil na delu.
Umetniški vodje: Francesco Tomad e Renzo Furlano
trad. Aldo Rupel

La Associazion Culturaglobale di Cormòns e propon la seste edizion dal Festival Itinerant Internazionâl di Poesie&Musiche “Aghis di Aghe” che chest an, daspò Celso Macôr, Elio Bartolini, Luciano Morandini, Tito Maniacco e Amedeo Giacomini, al varà come poete di riferiment Gian Giacomo Menon di Migjee. L’acjadiment poetic al è dentri de IX edizion dal Festival dal libri e de informazion Cormonslibri 2014 “Al comparî dal biel”.
Un program, di Mai fin a Dicembar, che al presente une vore di seradis, tai puescj sielzûts dai organizadôrs, che a daran acet aes vôs e ai autôrs plui autentics de nestre realtât. Seradis di poesie e musiche, che a cjapin dentri in dut plui di un centenâr di poetis, musiciscj, cjantants e artiscj talians e forescj. A vegnin interessâts cuatri Stâts (Slovenie, Cravuazie, Austrie e Italie) e diviersis regjons talianis, metint dongje leturis, spetacui teatrâi, mostris di art, esibizions musicâls, cuntun scori di imagjinis, peraulis, suns e incuintris. Par disegnâ une gjeografie pençe, di valence artistiche, culturâl e sociâl. Par spartî e fâ cognossi la Poesie in colaborazion cun aministrazions locâls e diviersis clapis, par lidrisâsi inmò di plui tal teritori, permetint un impuartant scambi di esperiencis e cognossincis. Poesie come moment par metisi adun, poesie come lûc di libertât. Une poesie dai puescj, che e fâs atenzion ai sun e aes fevelis locâls; tan sîts diferents, tant che il bosc, la place, il teatri, la ostarie, il flum, dapardut là che e va la carovane dal viers. Tant che tes passadis edizions, a saran stampâts trê libruts di ancjetants poetis inedits. Tan cheste edizion dal Festival si cjolaran sù bêçs cu la vendite dal libri Il pane offeso (Edizions Culturaglobale), che al cjape dentri contis e poesiis di 17 poetis e scritôrs di dute Italie, cu la cuvierte di Giulia Spanghero e lis fotografiis di Ennio Brilli, e che al è dedicât a ducj i lavoradôrs, ai disocupâts, ai precaris e a chei che a àn pierdût la vite tal puest di vore. I fonts a laran a une famee colpide di muart tal lavôr.
I diretôrs artistics Francesco Tomada e Renzo Furlano
Voltât di Giuseppe Mariuz

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in nuove. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...