La magia di Topolò


Topolò

Topolò

Leggo poesia all’ora del tramonto a Topolò.
Mi sono arrampicato quassù senza fretta
con il mare e gli orizzonti dell’Isola.
Ho rovesciato il tempo in quello spazio aperto
che ritrovò chi si è perso.
Ho lasciato che la mia anima sbrigasse
i controlli lungo i confini di questa terra con all’ingresso l’infinito.
Stiamo insieme, donne, uomini, bambini, e nuovi volti che
verranno sospesi nel silenzio dei boschi,
lontani dai sentieri delle sfingi in fuga.
In questa stazione non c’è addio né ultima parola,
oggi riparto, e lungo la strada mi riviene
incontro il vapore dei sogni che risale a Topolò.
Luigi Natale

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in nuove. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...