È partito il Festival


È partito il Festival Itinerante Internazionale di Poesia e Musica “Acqua di acque” organizzato dall’associazione Culturaglobale di Cormons. Si ringraziano, per la prima volta si sono ricevuti contributi, la ditta Ilcam di Cormòns, Provincia di Gorizia, Comune di Cormòns, Cantina Produttori Vino della Pace, Sacei di Gradisca d’Isonzo, Azienda Grafica Zanetti di Codroipo, e tutti i Comuni e le Associazioni che hanno collaborato, e un particolare ringraziamento al Circolo Culturale Il Faro di Vergnacco che ha permesso la stampa del libro di poesie “Le parole scolpite”, Marina Giovannelli la vedova di Tito Manicco, il fotografo Danilo De Marco, il CVCS Centro Volontari Cooperazione allo Sviluppo Gorizia, che hanno permesso la realizzazione della IV edizione del Festival. Come ad ogni edizioni sono stati stampati 3 librini per altrettanti giovani poeti inediti.
Quest’anno il festival, patrocinato dall’AMREF per l’Africa e dal Club UNESCO di Udine Gorizia e Venezia, dopo Celso Macor, Elio Bartolini, Luciano Morandini, e dedicato alla memoria di Tito Maniacco, uomo di cultura e artista che con la propria militanza umana e sociale ha lasciato una firma indelebile, nel nostro pensare e nel nostro sentire. Quattro mesi, da maggio a settembre, tutti dedicati alla poesia e musica.
Un programma 2012, quello proposto dai direttori artistici Francesco Tomada, Giovanni Fierro e Renzo Furlano, che propone molte serate in cui le località prescelte ospiteranno le voci e gli autori più autentici della nostra realtà.
In un susseguirsi di letture, rappresentazioni teatrali, mostre d’Arte, performance musicali, per un fluire di immagini, parole, suoni e incontri. Per disegnare una geografia intensa, di valenza artistica, culturale e sociale. Coinvolgendo nelle sue serate, 141 protagonisti italiani e stranieri, tra poeti, musicisti, cantanti e artisti dell’arte figurativa. In un percorso che vede tanti e diversi poeti incamminati verso il comune mare della poesia. In un incontro che vuole essere propositivo, per allargare ogni possibile concezione del “fare comunità”. Per condividere e far conoscere la Poesia attraverso le collaborazioni con amministrazioni locali e altre realtà associative, per un maggior radicamento nel territorio che permette un più importante scambio di esperienze e conoscenze.
Poesia come momento di condivisione, poesia come luogo di liberta. Poesia attenta alle problematiche sociali, alla Pace e al rispetto delle diversità, soprattutto. Una poesia dei luoghi ponendo l’attenzione ai suoni e alle parlate locali, e nei luoghi; dal bosco alla piazza, dal teatro all’osteria, dal castello alla frasca, dal lago al borgo antico, ovunque con la carovana del verso.
Le serate previste: 20 mag Cormòns, 7 giu Gorizia, 16 giu Beroun Rep Ceca, 16 giu Radio Onde Furlane, 22 giu Reana del Rojale, 23 giu Portogruaro, 24 giu Duino, 30 giu Most na Soci (SLO), 6 lug Topolò, 9 lug Pozzuolo, 12 lug Redipuglia, 20 lug Gorizia, 27 lug Moraro, 3 ago Udine, 1 set Prossenicco, 1 set Bassano del Grappa, 13 set Tarcento, 19 set S. Giorgio Nogaro, settembre Fiume Croazia, 21 set Cormòns (giornata internazionale Pace).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in nuove. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...